Brunetta: Imu, “Cancellazione e restituzione, o non c’è più il governo”

 

 

“Noi nel 2008 avevamo tolto l’Ici sulla prima casa, quindi gli italiani dal 2008 al 2011 non avevano pagato sulla loro casa, sulla casa in cui vivevano, nessuna tassa. Monti ha messo l’Imu, tra l’altro rafforzandola rispetto all’Ici, per cui gli italiani hanno dovuto sborsare più soldi. L’impegno di governo è quello di togliere questa tassa e di restituire quella pagata nel 2012”. È quanto afferma Renato Brunetta, presidente dei deputati del Pdl, durante un’intervista con “Radio Anch’io”, su Radio Uno.
“C’è un bravissimo ministro dell’Economia, c’è un presidente del Consiglio, c’è una maggioranza che ha fatto degli accordi in tal senso e le risorse verranno trovate. Questo è un accordo di governo: se non ci sarà la cancellazione dell’Imu a partire da giugno e se non ci sarà la restituzione di quanto pagato nel 2012 non c’è più il governo”, conclude Brunetta.