19 set 2015 “La Poesia ci salverà” Eugenio Giani alla Premiazione

vincitorimirna okfirenze_premio_poesia_ci_salvera E’ Elena Faralli, pistoiese, la vincitrice della edizione 2015 del Premio “La Poesia ci salverà”. La cerimonia di premiazione si è svolta questa mattina nella sala del Gonfalone di palazzo Panciatichi; a consegnare i premi il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani. Elena Faralli, con la sua opera “Musa”, è stata scelta tra i molti partecipanti, dopo che l’edizione 2015 del premio era stata indetta nel febbraio scorso dal Quotidiano on line Marradi Free-News, l’Accademia degli Incamminati di Modigliana, L’Accademia il Fauno di Firenze, il Centro studi Campaniani “Enrico Consolini” di Marradi. “Sono orgoglioso di ospitare in Consiglio regionale un premio così significativo – ha detto Giani – Marradi è la città della poesia, perché ha dato i natali a Dino Campana, per la vitalità delle sue istituzioni che si sono dedicate alla cultura, perché è una città di cultura che vive di memorie importanti e che rappresenta l’ultimo baluardo della Romagna Toscana, un territorio che ha avuto e che conserva stretti legami con la città di Firenze“. “La poesia ci salverà è un titolo quanto mai appropriato – ha aggiunto il presidente del Consiglio – perché la poesia è una delle forme di espressione più alte; una forma che tuttavia non rimane confinata tra gli addetti ai lavori ma che riesce a riempire le sale. Questo è ancora più importante in un territorio come il nostro, che della cultura ha fatto uno strumento di identità”
Secondo classificato Giambattista Zambelli, marradese residente a Faenza con l’opera “Donna” (ottavo nell’edizione 2014), e terza Alberta Tedioli di Modigliana “Il tempo contato”. La giuria ha anche ritenuto di premiare, con menzione e diploma, come altamente meritori: Monica Guerra di Faenza “Romagna”,Francesco Scaffei di Scandicci “Pazzo Poeta”, Patrizia Socci di Empoli “Mobbing”, Andrea Tarabusi di Faenza “Non ho più parole per me”, Walter Tresoldi di Biella “Era tutto incandescente”, Elisabetta Zambon di Brisighella “Notte Stellata”, Paolo Frezzi di Milano “Antipsichiatria Poetica”, Elisa Mercatali di Marradi “Ti do i miei occhi”, Mirka Del Pasqua di Vaglia “Viandante di Luna”, Lucio Gibin di Marradi “Gocce di Rugiada” Claudia Ciardi di Pisa “E’ per l’aria”.
La Giuria del Premio è composta da: Rodolfo Ridolfi (direttore responsabile Marradi Free News); Mirna Gentilini (presidente Centro studi Campaniani “Enrico Consolini”), Giancallisto Mazzolini (Accademia degli Incamminati), Lamberto Lilli (presidente Accademia il Fauno), Federica Balucani (soprano), Barbara Betti(musicista), Gianna Botti (scrittrice), Rodolfo Cernilogar (poeta), Maurizio Ferrini (attore), Pape Gurioli (musicista), Massimo Scalini (psichiatra), Davide Servadei (maestro d’arte direttore Bottega d’arte Ceramica Gatti)

Fonte: Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Toscana

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.