24 feb 2018 1 marzo al Centro “Enrico Consolini” “Io vidi”

Dino Campana e l’Argentina nel 1° Concorso studentesco Multimediale
a ricordo del l 110° anniversario del viaggio

Con la finalità di fare conoscere alle nuove generazioni il poeta Dino Campana, considerato dalla critica moderna uno dei più grandi del 900 letterario italiano, il Centro Studi Campaniani da tempo si rivolge alle scuole con varie iniziative e in particolare concorsi che ne favoriscono l’avvicinamento, variando la tipologia e i mezzi di partecipazione.
Quest’anno è stato bandito il 1° Concorso Studentesco Multimediale dal titolo “Io vidi” che richiede l’utilizzo dei mezzi informatici: agli alunni delle ultime classi della scuola primaria e quelli della scuola secondaria di primo grado di Marradi, Palazzuolo sul Senio, Firenzuola e Borgo San Lorenzo è stata richiesta una presentazione in Microsoft PowerPoint mentre agli allievi delle classi superiori della provincia di Firenze e Ravenna la realizzazione di un video.
Il titolo del Concorso è tratto dall’incipit della lirica “Viaggio a Montevideo” prima città oltre Oceano che Dino Campana incontra nel viaggio in Argentina che, secondo le testimonianze del fratello Manlio e del cugino Lello Campana, compie nel 1908.
Nei Canti Orfici si trovano ben quattro testi : Viaggio a Montevideo, Dualismo (lettera aperta a Margherita Etchegarray), Passeggiata in tram in America e ritorno e Pampa che ricordano questa importante esperienza di cui ricorre il 110° anniversario .
La cerimonia di premiazione si svolgerà nell’ottantesimo anno della morte del poeta, giovedì 1° marzo 2018 ore 10.00 nella sede del Centro Studi Campaniani “Enrico Consolini” di Marradi. Ai primi tre classificati delle due modalità di partecipazione al concorso, i cui nomi saranno pubblicizzati nel sito del Centro Studi Campaniani e tramite stampa, saranno donati una copia anastatica dei Canti Orfici ( Edizione Centro Studi Campaniani, Marradi 2014 in mille copie numerate) e un attestato oltre a : un lettore E-book Kindle (1°classificato), un lettore mp3 (2° classificato),una borsa per computer portatile (3°classificato ).
All’evento, coordinato dal presidente del Centro Studi Campaniani Mirna Gentilini, parteciperanno Tommaso Triberti, sindaco del Comune di Marradi che lo ha patrocinato, i componenti della giuria: Ellen Brandwijk, Domenica Pieli, Silvano Salvadori e Andrea Tarabusi. Assisteranno alcune classi dell’Istituto Comprensivo “Dino Campana” di Marradi e Palazzuolo sul Senio, accompagnate dai docenti che hanno aderito al progetto. I prodotti multimediali selezionati saranno proiettati nel grande schermo acquistato per l’occasione e potranno essere visionati dai visitatori sino alla fine di giugno.

Al termine gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Dino Campana” leggeranno dai Canti Orfici, con accompagnamento musicale, stralci dei testi riguardanti l’esperienza argentina.
La mattinata si concluderà “sulle note” di una delle più belle pagine di Pampa, là dove il poeta immagina la nascita di un uomo nuovo in totale armonia con la natura: “ E allora fu che nel mio intorpidimento finale io sentii con delizia l’uomo nuovo nascere riconciliato con la natura ineffabilmente dolce e terribile: deliziosamente e orgogliosamente succhi vitali nascere alle profondità dell’essere: fluire dalle profondità della terra: il cielo come la terra in alto,misterioso, puro deserto dall’ombra, infinito.”

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.