Lysosomal Storage Disease (LSD)

E’ stata individuata di recente la causa di una patologia neurodegenerativa da accumulo del Lagotto Romagnolo, si tratta di una mutazione genetica recessiva individuata grazie al lavoro dei ricercatori delle Università di Helsinki (Finlandia) e Berna (Svizzera). In una prima fase sperimentale sono stati testati 1.300 cani e l’11% di questi sono risultati portatori di questa patologia.

Si tratta di una patologia con conseguenze molto gravi per i cani affetti (omozigoti per il gene patologico) ed è molto importante favorire lo studio della diffusione di questa malattia per individuare le migliori strategie di controllo. Tutti i proprietari di Lagotti sono invitati ad effettuare il test, specialmente per i soggeti utilizati in riproduzione.

Attraverso al test genetico è possibile distinguere i cani sani (FREE o NORMAL), dai portatori (CARRIER) e dagli affetti (AFFECTED).

NORMAL sono soggetti con 2 coppie normali di gene e non hanno alcun sintomo

CARRIER sono soggetti con 1 gene normale e uno mutato ma non sviluppano la malattia

AFFECTED sono soggetti con 2 geni mutati e presentano sintomi della malattia

È raccomandato eseguire tali test, attraverso un semplice prelievo di sangue in EDTA, prima di pianificare accoppiamenti per evitare la nascita di soggetti affetti.

Possibilità dei cuccioli nati da diverse combinazioni:

NORMAL CARRIER AFFETTI
NORMAL 100% NORMAL 50% NORMAL
50% CARRIER
100% CARRIER
CARRIER 50% NORMAL
50% CARRIER
25% NORMAL
50% CARRIER
25% AFFETTI 
50% CARRIER
50% AFFETTI
AFFETTI 100% CARRIER 50% CARRIER
50% AFFETTI 
100% AFFETTI

“Come fare il test…” clicca QUI

Video relativo ad un caso di LSD: