Riviste e Settimanali

IL DOMENICALE

 

Fondata nel 1999 a Milano da Marcello Dell’Utri, per creare sedi di dibattito e di approfondimento per i cittadini che si riconoscono nell’area politico culturale del centrodestra. Organizzano convegni, tavole rotonde e corsi di formazione. Particolarmente effervescente è l’attività dei circoli giovanili che, un paio di volte l’anno, riuniscono i loro comitati direttivi per meeting nazionali. Due siti Internet – uno del circolo principale di Via Marina, l’altro che raggruppa i circoli giovani – pubblicizzano le attività. Nella stessa struttura trova ospitalità la redazione del settimanale Il Domenicale, l’unico periodico esclusivamente culturale che il centrodestra possa annoverare. Diretto da Angelo Crespi e animato da Marco Respinti, l’elegante settimanale milanese si arricchisce spesso di inserti tematici e fa dello studio del conservatorismo americano e della polemica contro l’egemonia della sinistra in Italia due cavalli di battaglia.

 

IL TIMONE

 

“Il Timone” nasce per irrobustire la Fede dei lettori, infondere nei cuori la fierezza di essere cattolici, fornire argomenti per esporre le ragioni dei cattolici. Si propone come strumento da utilizzare per la Nuova Evangelizzazione, alla quale ci richiama, con passione e costanza.
 

 

 TEMPI

 

E’ un settimanale di battaglia culturale. cioe’ di attualita’. Tempi e’ un settimanale laico di discussione. cioe’ popolare.Di proposte per disfare un sistema che continua ad essere statalista ed accentratore, cresciuto su leggi che hanno favorito lo sperpero, la corruzione e il malgoverno. Di battaglie per la difesa della libertà e di una nuova costituzione per la quale cittadini che realizzano opere di rilievo pubblico non siano più costretti a consegnarli ad uno Stato che li conduce alla morte. Di ricostruzione di uno Stato di Diritto in cui il potere giudiziario ritrovi un suo giusto equilibrio e una sua giusta collocazione. Di antagonismo ad uno Stato che invece di processare se stesso e le troppe leggi sbagliate, ha condannato alcuni corrotti, assolvendo interi gruppi economici e politici.

 

PALOMAR

 

Sono pubblicate a Firenze, dalla casa editrice Le Lettere guidata da Giovanni Gentile, figlio dell’omonimo filosofo, il trimestrale Palomar, rivista di cultura e politica diretta da Daniela Coli, ricercatrice al dipartimento di Filosofia dell’Università fiorentina. Palomar è una dotta rivista di riflessione che predilige un approccio problematico ai temi politici: «Argomentare uno stesso problema da punti di vista diversi, lontana dal genere profetico ed esoterico tanto amato nell’apocalittico Ventesimo secolo, senza moralismi o censure, perché le savant a l’esprit douteux». Anche in questo caso la rivista sviluppa dibattiti e incontri. Le Lettere edita anche ogni due mesi la rivista Nuova Storia Contemporanea, diretta da Francesco Perfetti, ordinario di Storia delle relazioni internazionali all’Università Luiss di Roma e allievo di Renzo De Felice. E proprio all’insegnamento del grande storico del fascismo si richiama questo bimestrale dal taglio non solo accademico, che si presenta come «una rivista di impostazione liberale nell’accezione più ampia del termine, aliena da ogni tipo di ostracismo preconcetto e solo preoccupata della serietà e della scientificità, formale e sostanziale, dei contributi ospitati nelle sue pagine».

 

 NUOVA STORIA CONTEMPORANEA

 

Sono pubblicate a Firenze, dalla casa editrice Le Lettere guidata da Giovanni Gentile, figlio dell’omonimo filosofo, il trimestrale Palomar, rivista di cultura e politica diretta da Daniela Coli, ricercatrice al dipartimento di Filosofia dell’Università fiorentina. Palomar è una dotta rivista di riflessione che predilige un approccio problematico ai temi politici: «Argomentare uno stesso problema da punti di vista diversi, lontana dal genere profetico ed esoterico tanto amato nell’apocalittico Ventesimo secolo, senza moralismi o censure, perché le savant a l’esprit douteux». Anche in questo caso la rivista sviluppa dibattiti e incontri. Le Lettere edita anche ogni due mesi la rivista Nuova Storia Contemporanea, diretta da Francesco Perfetti, ordinario di Storia delle relazioni internazionali all’Università Luiss di Roma e allievo di Renzo De Felice. E proprio all’insegnamento del grande storico del fascismo si richiama questo bimestrale dal taglio non solo accademico, che si presenta come «una rivista di impostazione liberale nell’accezione più ampia del termine, aliena da ogni tipo di ostracismo preconcetto e solo preoccupata della serietà e della scientificità, formale e sostanziale, dei contributi ospitati nelle sue pagine».

 

 

VENTUNESIMO SECOLO

 

La rivista Ventunesimo Secolo nasce nel 2002 su iniziativa di Gaetano Quagliariello e Victor Zaslavsky e di un gruppo di studiosi di diversa formazione scientifica, generazione e provenienza geografica che, con modalità differenti, hanno sviluppato un rapporto di collaborazione con l’International Center for Transition Studies (ICETS).

 

CHARTA MINUTA

 

Rivista mensile diconfronto politico

 

PANORAMA

FRONTIERA OVEST

 

Quindicinale di Cultura politica diretto da Giuseppe Lombardo.

 

FORZA ROMAGNA

Periodico culturale e di battaglie politiche diretto da Flavio Giunchi.