Biografia

Rodolfo Ridolfi

NOTE BIOGRAFICHE di RODOLFO RIDOLFI

Nato a Marradi (Firenze) il 21 12 1949, sposato con Silva Gurioli, laureato in legge, commendatore al merito della Repubblica Italiana, pubblicista, dirigente della Presidenza del Consiglio dei Ministri, consigliere di amministrazione dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia-Romagna. E’ stato: Vice Presidente del Consiglio regionale dell’Emilia-Romagna e Vice Presidente della Commissione Cultura• Consigliere Comunale di Faenza. • Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Marradi.
• Vice Presidente dell’Ente Mostra Internazionale Artigianato di Firenze Consigliere della SO.GE.SE. S.p.a..
• Presidente del Consorzio Interregionale Acquedotto Valle del Lamone fra i Comuni di Brisighella e Faenza (Emilia Romagna) e Marradi (Toscana)

Presidente del “Centro Studi Campaniani Enrico Consolini”
• Autore di studi, ricerche e articoli critici su Dino Campana.
• Ha partecipato a conferenze e convegni sul Poeta in Italia, Francia, Spagna. Stati Uniti
• Componente dell’Accademia degli Incamminati di Modigliana
• Presidente dell’Associazione Culturale “Il Maestro di Marradi”

Presidente Onorario dell’Associazione Opera In-Stabile

Direttore Responsabile di Free News on line.

Pubblicazioni

• “Dalle Regioni cooperative alle Ragioni delle cooperative in Europa” 1997 edizioni del Girasole
• “Magistratura e politica tra conflitto e complicità” 1998 edizioni del Girasole Ravenna
• “Le ragioni della libertà” 2004 edizioni del Girasole Ravenna.
• Nel 2006 è coautore di “Il capitalismo in Rosso indagine sulle cooperative dai valori alle speculazioni” I documenti di Panorama Mondadori editore.
Per i “Manuali di Conversazione Politica”, la collana curata e diretta da Renato Brunetta e Vittorio Feltri (Edizioni Libero-Free) “Le coop Rosse” (2007) e con altri ha partecipato alla redazione de “Urne Tradite” (2007) “Veltroni Walter”(2008).

• “Marradi capitale culturale della Romagna Toscana”.
• “Marradi Convento sotto la regola dei Servi di Maria denominato l’Annunziata”.
• “Bel Amì e Gigino gli amici marradesi di Dino Campana” edizioni del Girasole Ravenna.
• “Per l’amor dei poeti principessa dei sogni segreti – Appunti su Dino Campana” Edizioni Centro       Studi Campaniani Enrico Consolini Marradi

Campana Francesco Galeotti “Novant’anni di vita a colori.

Campana  e l’aria di Romagna” Edizioni Free

Domenico Vanni Sovversivo per la libertà edizioni Marradi Free News

Citazioni Preferite: Così conosco una musica dolce nel mio ricordo senza ricordarmene neppure una nota: so che si chiama la partenza o il ritorno  Dino Campana

Voce dal sen sfuggita poi richiamar non vale: non si trattien lo strale, quando dall’arco uscì.

Pietro Metastasio